sabato 31 maggio 2014

Cura e bellezza dei nostri piedi

Parola d'ordine: estate!!! domani giugno apre i battenti e quindi il profumo d'estate è imminente :-)!! tutte pronte per sandali e infradito!..e i nostri fantastici piedini??sono pronti ad essere esibiti al meglio??
Occuparsi della salute dei propri piedi è importante, in particolare dopo un anno di scarpe chiuse e in previsione delle settimane sulla spiaggia (per chi andrà al mare). Visto il lavoro importante svolto dai nostri piedi, la pelle deve sempre risultare idratata ed elastica, per questo, anche in occasione della libertà garantita dalle scarpe aperte e dalla sabbia del mare, è meglio preparare la cute con uno scrub naturale.
Per soggiare piedi perfetti bastano pochi e semplici trucchi fai-da-te casalinghi che renderanno la pelle morbida e luminosa, quindi vi consiglio un paio di ricette eseguibili con prodotti facilmente reperibili :-).
Importante: prima di ogni scrub fate un pediluvio, quindi eliminate la pelle secca dai talloni con una buona pietra pomice. A questo punto agite con lo scrub così da levigare la cute. Risciacquate e asciugate, infine idratate con una buona crema idratante.

Pediluvio
Una tecnica per preparare la pelle allo scrub è quella di immergere i piedi in una bacinella con due cucchiai di bicarbonato di sodio. Lasciandoli in ammollo per 15 minuti, la pelle inizierà ad ammorbidirsi. A parte preparate un composto morbido con bicarbonato e poca acqua, che passerete sui piedi per anticipare l’esfoliazione della pelle. A questo punto potrete effettuare lo scrub con il sale marino e l’olio essenziale.

N.B.: Il pediluvio, grazie alla presenza del sale potrà trasformarsi eventualmente in un uno scrub più morbido. Versate in una bacinella capiente una tazza di sale marino e lentamente dell’acqua fredda, fino a raggiungere la consistenza di un impasto morbido ma poco liquido. Aggiungete olio essenziale alla lavanda, oppure un olio profumato a vostro piacimento. Immergete i piedi nello scrub e lasciate riposare per qualche minuto, quindi massaggiateli con movimenti circolari e risciacquate. 


La frutta fa benissimo al nostro fisico e alla nostra pelle quando la mangiamo quotidianamente, ma è un ottimo aiuto di bellezza anche se usata come rimedio contro la pelle secca :
- Banana: quando hai in casa una banana che é troppo matura per essere mangiata non buttarla via, utilizzala per rendere i tuoi piedi più belli. Schiacciala con una forchetta e poi applicala sui tuoi talloni, lasciandolo agire per una decina di minuti. Risciacqua con acqua calda e poi metti i piedi a mollo in acqua fredda per un po' di tempo. Ripetere questo rimedio naturale tutti i gioni per una settimana.
- Limone: l'acidità del limone ha proprietà curative, ma devi assicurarti che il succo del limone entri in contatto con la pelle secca e questo potrebbe suscitare un leggero bruciore. In alternativa, puoi immergere i piedi in una bacinella con acqua calda e succo di limone. Finito il pediluvo, usa la pietra pomice per eliminare la pelle morta.
- Miele: ha proprietà idratanti e antibatteriche. Aggiungi a una bacinella di acqua calda qualche cucchiaino di miele e poi immergici i piedi per una ventina di minuti. Fai infine uno scrub per eliminare la pelle secca.

 Scrub n.1
Procuratevi e amalgamate 3 cucchiaini di olio di oliva, 1 cucchiaino di sale marino e 10 gocce di olio di menta piperita. Stendete tutto sulla pelle dei piedi massaggiandola accuratamente, in particolare nelle zone dove sono presenti calli e cute molto secca. Questo scrub delicato permetterà l’eliminazione della pelle morta, idratandola al contempo. Risciacquate quindi con cura e asciugate con un panno morbido pulito, così da preservare la salute della pelle.

Scrub n.2
Una ricetta facile per lo scrub è quella ottenibile mescolando due cucchiai di miele e uno di sale grosso. Amalgamate e procedete come al solito. 

Scrub n.3
Puoi fare uno scrub naturale con proprietà esfoglianti utilizzando: miele, aceto di mele e farina di riso. Mischia tre cucchiaini di farina di riso con qualche cucchiaino di miele e aceto di mele per ottenere una pasta piuttosto spessa. Se la pelle è molto secca potresti voler aggiungere al composto anche un cucchiaino di olio d'oliva o di mandorle dolci. Metti prima i piedi a mollo in acqua calda per una decina di minuti per poi fare lo scrub e rimuovere la pelle morta. 

Unghie perfette
Limare le unghie con una lima di carta, sarebbe meglio non utilizzare tagliaunghie o tronchesino, per non scheggiarle, ma se non se ne può fare a meno, usarle con attenzione; applicare l’'olio per le cuticole, poi spingerle indietro con un bastoncino di legno d’'arancio, evitando di tagliarle (l’'olio per cuticole può essere sostituito con altro tipo di olio, anche di mandorle o di oliva); finita la pedicure vera e propria, massaggiare i piedi e le caviglie con una crema specifica o con crema per il corpo, che servirà a stimolare la circolazione ed a rendere la pelle dei piedi più morbida; ripulire il contorno delle unghie dai residui di olio e di crema ed iniziare a stendere sulle unghie uno smalto base protettivo, per passare poi allo smalto vero e proprio,ed infine stendere il top coat.
Ovviamente la nail art può essere applicata anche sulle unghie dei piedi, quindi ragazze scatenate la fantasia!:-)